MONDO

Spazio

Il tweet di Rosetta: "Mi sto avvicinando alla superficie"

La sonda europea Rosetta si sta avvicinando alla cometa Churi, il punto d'approdo al termine di 12 anni di odissea spaziale 

Condividi
"Mentre mi avvicino alla superficie il mio strumento Rosina indica l'aumento della pressione dei gas intorno alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko": è il tweet inviato dalla missione Rosetta, mentre la sonda dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) si sta avvicinando a passo d'uomo alla superficie della cometa. La discesa è cominciata alla velocità di 30 centimetri al secondo circa un chilometro l'ora) e poi, per effetto della gravità della cometa, sta accelerando progressivamente fino a raggiungere 90 centimetri al secondo, ossia una velocità inferiore a quella di una persona che cammina. Avvicinandosi al suolo, ha inviato a Terra anche una scansione della zona in cui andrà a cadere, chiamata Ma'at, e piena di crateri dal diametro di 100 metri e profondi fino a 60 metri, dai quali fuoriescono gas e polveri.




Con un finale spettacolare per una missione storica, la sonda europea Rosetta si sta avvicinando alla cometa Churi, il punto d'approdo al termine di 12 anni di odissea spaziale.  La sonda dell'agenzia Spaziale Europea terminera' la sua missione schiantandosi sulla superficie della cometa 67P alle 13:18. Diretta dal Centro europeo Operazioni Spaziali a Darmstadt (Germania), Rosetta terminera' la sua missione con un evento, che, e' il caso di definire, "interplanetario",
atterrando sulla superficie della cometa intorno alla quale e' in orbita da ormai piu' di due anni. 
Condividi