Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Inno-di-Mameli-ancora-provvisorio-Proposta-di-legge-per-renderlo-ufficiale-eebb0911-6737-49dc-a97f-fbc8ae39e825.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Fratelli d'Italia

L'Inno di Mameli è ancora provvisorio. Proposta di legge per renderlo ufficiale

Riconoscere ufficialmente l'inno di Mameli come inno della Repubblica italiana. Lo chiede il Pd che ha depositato in commissione Affari costituzionali alla Camera una proposta di legge

Goffredo Mameli
Condividi
Forse non tutti sanno che (citando una nota rubrica) che l'Italia non ha un inno nazionale ufficiale. Proprio così, Fratelli d'Italia  è provvisorio perché non è riconosciuto da una apposita definizione istituzionale. Nell'ottobre del 1946 il governo De Gasperi lo ha adottato ufficialmente con un provvedimento d'urgenza in sostituzione della Marcia reale sabauda ma non lo ha inserito in una disposizione.

"E' arrivato il momento di farlo - sottolinea uno dei firmatari il deputato Umberto D'Ottavio - Già nelle passate legislature ci sono state proposte di legge analoghe ma non si è mai arrivati a conclusione dell'iter. Questa volta potremmo farcela perché sono ormai superati i conflitti ideologici su quale sia il migliore inno. Nel 2012 il parlamento ha già approvato una legge che prevede l'insegnamento dell'inno di Mameli nelle scuole si tratta di dare continuità a quell'impulso. Magari entro ottobre - prosegue D'Ottavio - si potrebbe incardinare la proposta di legge in commissione". 
Condividi