MONDO

Terrorismo

Iraq: decine di morti in un doppio attentato vicino a Nassiriya

L'attacco è stato rivendicato l'Isis.  Tra le vittime, diversi pellegrini iraniani

Condividi
Almeno 60 persone sono rimaste uccise oggi nel sud dell'Iraq in un doppio attentato, secondo autorità locali citate dai media. Tra le vittime, diversi pellegrini iraniani.Uomini armati hanno attaccato un ristorante, e poi un'autobomba è esplosa ad un posto di blocco nei pressi di Nassiriya, sull'autostrada che collega la città a Bassora. Altre 80 persone sono rimaste ferite.

Nassiriya, situata nella provincia di Thiqar, è a maggioranza sciita. 

Il governatore della provincia di Thiqar, Yahya al Nassiri, ha precisato che l'attacco è cominciato con un assalto di uomini armati che hanno aperto il fuoco contemporaneamente contro il ristorante e il posto di blocco. Pochi istanti dopo due attentatori suicidi, uno alla guida di un'autobomba, si sono fatti esplodere. Lo stesso Nassiri ha detto che la maggior parte delle vittime potrebbero essere pellegrini iraniani.

L'attacco è stato rivendicato l'Isis
La rivendicazione è giunta attraverso l'agenzia Amaq.
Condividi