Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Italia-Cina-Renzi-Firmiamo-20-accordi-per-oltre-8-miliardi-68086ffb-4657-4714-b4c8-3787f506cabe.html | rainews/live/ | (none)
ECONOMIA

Incontro a Palazzo Chigi

Italia- Cina, Renzi: "20 accordi per oltre 8 miliardi"

"Un grande progetto di cooperazione ma possiamo fare di più" dice il Presidente del Consiglio dopo il bilaterale con il premier cinese. Li Keqiang: "Intendiamo importare più prodotti made in Italy"

Condividi
"Verranno firmati 20 accordi tra Italia e Cina per un valore di oltre 8 miliardi". È l'annuncio del Presidente del Consiglio Matteo Renzi al termine dell'incontro con il premier cinese Li Keqiang. "La Cina è per l'Italia il secondo partner commerciale extrauropeo dopo gli Usa per scambi da circa 32 miliardi". "Nei primi mesi del 2013
l'export dall'Italia alla Cina, spiega il premier, "è cresciuto dell'8,3 per cento grazie anche al grande interesse della Cina per gli investimenti nel nostro Paese". Rapporti dunque di "amicizia e stretta collaborazione", con una partnership che "ha visto grandi progressi ma possiamo fare molto di più e sono certo che lo faremo".

Leader cinese: "Vogliamo importare più prodotti made in Italy"
"La Cina desidera consolidare i rapporti con l'Italia a tutti i livelli e anche nei forum multilaterali per salvaguardare i nostri interessi comuni" così il premier cinese Li Keqiang commenta l'intesa raggiunta. Accordi che sono solo una parte dei risultati concreti perchè "possiamo lavorare per ottenere di più". Spiega: "La parte cinese non desidera un surplus nei rapporti commerciali bilaterali", la Cina intende "importare più prodotti made in Italy di alta tecnologia e creatività". Sottolinea l'importanza di "investimenti reciproci" e di "incoraggiare le collaborazioni tra piccole e medie imprese". Sul tavolo anche scambi di prodotti gastronomici.
Condividi