Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Kiev-cornacchie-attaccano-passanti-abc34c77-9ed8-4bf5-b5aa-0bf8258e37cd.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Ucraina

A Kiev le cornacchie attaccano i passanti

Una ragazza ha scritto sui social: “Vicino a casa mia c’è un nido di cornacchie. Picchiano su ogni passante”. Un’altra donna afferma che le cornacchie attaccano il suo cagnolino ogni volta che lo porta a spasso

Condividi
Nel centro della capitale ucraina alcune cornacchie hanno attaccato una donna 50enne, spaccandole la testa. La donna è stata trasportata in ospedale ed è tuttora ricoverata. La sua vita ora è fuori pericolo, ma le conseguenze sarebbero state più gravi qualora al suo posto fosse capitato un bambino.

Secondo testimoni oculari, nei pressi del luogo di aggressione contro la donna si troverebbe un nido di cornacchie che proteggevano i loro piccoli.

Quando un sito locale ha diffuso la notizia, sono spuntate altre vittime degli attacchi delle cornacchie. Una ragazza ha scritto sui social: “Vicino a casa mia c’è un nido di cornacchie. Picchiano su ogni passante”. Un’altra donna afferma che le cornacchie attaccano il suo cagnolino ogni volta che lo porta a spasso.

Secondo gli specialisti, è inutile combattere le cornacchie: sono specie cattive e hanno memoria da elefante – una volta che ti prendono di mira, ti perseguiteranno sempre. Inoltre hanno alta manovrabilità e il notevole peso e, buttandosi dall’alto, aumentano la loro potenza d’urto. Il miglior modo sarebbe schivarle, abbassando la testa e nascondersi in un posto riparato.

Condividi