Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/La-Soyuz-sposta-la-ISS-per-errore-proprio-alla-vigilia-del-rientro-di-Samantha-Cristoforetti-27a00de2-0e69-4b00-846c-690cb3f12232.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

Spazio

La Soyuz sposta la ISS per errore proprio alla vigilia del rientro di Samantha Cristoforetti

Un'accensione imprevista del motore della navicella causa un cambiamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale. Nessun pericolo per l'equipaggio, in corso controlli sulle cause. Attualmente il ritorno sulla Terra dell'astronauta italiana viene confermato per domani

La Soyuz agganciata alla ISS
Condividi
di Andrea Bettini Proprio alla vigilia del rientro di Samantha Cristoforetti, un imprevisto complica i programmi sulla Stazione Spaziale Internazionale. Durante i test dei sistemi di comunicazione, un motore della capsula Soyuz con cui tornerà sulla Terra si è acceso per errore per 30 secondi, facendo variare l’orbita della ISS. Il ritorno dell’astronauta italiana, al momento, viene comunque confermato dall’agenzia spaziale russa Roscosmos.

Accensione anomala 
L’imprevisto si è verificato alle 17.32 di ieri. I centri di controllo a Terra hanno improvvisamente rilevato una rotazione della Stazione Spaziale Internazionale, alla quale sono agganciate due navette Soyuz. Identificato il problema, l’anomala accensione del motore di una delle due navicelle, sono state prese delle contromisure per stabilizzare il laboratorio orbitante. Secondo le rilevazioni, lo spostamento dell’orbita è stato minimo, ma c’è stato: 140 metri al perigeo e 10 metri all’apogeo.

Nessun rischio per l'equipaggio 
L’equipaggio non è mai stato a rischio, ma sono in corso una serie di controlli. Si sta cercando di determinare la causa dell’accensione per verificare che la Soyuz non abbia problemi di alcun genere e si sta facendo una serie di calcoli per valutare eventuali modifiche al programma di rientro di Samantha Cristoforetti e dei colleghi Terry Virts e Anton Shkaplerov. Per il momento l’agenzia spaziale russa Roscosmos conferma che avverrà domani, anche se l’orario potrebbe subire qualche variazione. L’atterraggio era previsto per le 15.43 ora italiana.
Condividi