MONDO

Siberia

La fame è una brutta bestia: un visone ruba un luccio ai pescatori

Condividi


Nel circondario autonomo Jamalo-Nenec, regione russa della Siberia Occidentale, un visone affamato spunta dai boschi in pieno giorno e ruba a un gruppo di pescatori un gigantesco luccio appena pescato. I pescatori cercano di inseguirlo e scacciarlo con le grida, ma l’animale non molla la presa e porta la preda nei boschi

 
Condividi