MONDO

Russia

Mosca, tifosi russi scambiati per nazionalisti ucraini: arriva la polizia

Condividi
I poliziotti in servizio di pattugliamento sulla Piazza Rossa hanno fermato un gruppo di ragazzi tifosi della squadra calcistica “Rostov”, in trasferta a Mosca per una partita contro il CSKA, scambiandoli per nazionalisti ucraini in una manifestazione di protesta non autorizzata.

Gli agenti sono rimasti insospettiti dalle sciarpe con i colori simili a quelli della bandiera ucraina. I tifosi hanno postato le immagini su Instagram, aggiungendo la scritta: “Ma quale Ucraina! Siamo di Rostov-sul-Don!”.
Condividi