Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Le-Maire-a-Italia-decisioni-unilaterali-indeboliscono-Europa-5800aec8-85d4-4297-a918-da6f5fa4c163.html | rainews/live/ | (none)
ECONOMIA

Manovra

Le Maire all'Italia: decisioni unilaterali indeboliscono l'Europa

Il ministro francese dell'Economia: "Siamo tutti sulla stessa barca. Quando hai la stessa moneta tutte le decisioni prese a Berlino, Roma, Parigi o Bruxelles hanno un'incidenza su tutti gli altri Paesi della zona euro"

Condividi
"Tutte le decisioni che vengono prese a Berlino, Roma, Parigi o Bruxelles hanno un'incidenza su di noi, gli altri Paesi della zona euro, il ripiegamento su se stessi, decisioni prese senza alcuna considerazione per i partner non porteranno assolutamente da nessuna parte, non faranno che indebolire la zona euro".

Così il ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire, intervistato questa mattina da Radio Classique, ha risposto a una domanda sulla manovra italiana.

"Valutare la manovra italiana spetta alla Commissione europea, è lei responsabile. L'unica cosa che posso dire, che vorrei spiegare, è che siamo 19 Paesi, siamo tutti sulla stessa barca, siamo all'interno di un'unione monetaria, abbiamo scelto la stessa moneta e nessuno può considerare che la sua sorte non abbia un impatto su quella degli altri". "Quando hai la stessa moneta - ha insistito Le Maire - tutte le decisioni prese a Berlino, Roma, Parigi o Bruxelles hanno un'incidenza su tutti gli altri Paesi della zona euro". 
Condividi