ECONOMIA

Le banche pesano. Piazza Affari debole

Condividi
di Michela Coricelli Gli investitori guardano già oltreoceano, in attesa della prima conferenza stampa del presidente eletto Donald Trump.
Nel frattempo, i mercati europei hanno vissuto una mattinata volatile. Londra, Parigi e Francoforte sono in lieve rialzo, mentre Milano si mantiene al di sotto della parità (-0,11%).
 
A Piazza Affari sono ancora pesanti i titoli bancari: Banco Bpm perde oltre due punti percentuali, Bper - 1,9% e Unicredit cede oltre un punto e mezzo.
In controtendenza Banca Mediolanum a +3,43%.
 
Oggi prima asta di titoli di Stato del 2017: il Tesoro ha collocato tutti i 7 miliardi di bot annuali offerti. Il rendimento medio cala a -0,25%.
Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco si è ridotto a 163 punti base (rendimento: 1,90%).
 
Sul fronte monetario, euro ancora debole. La moneta unica si scambia a 1,05 sul dollaro. 


Ore 12:30
 
Condividi