Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Le-emozioni-sono-tutto-quello-che-abbiamo-Ecco-il-trailer-della-Giovinezza-di-Sorrentino-e8359389-4e0e-46ec-8ab5-83d5d6fdf4bb.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Uno dei tre film italiani in concorso a Cannes

"Le emozioni sono tutto quello che abbiamo". Ecco il trailer della Giovinezza di Sorrentino

Protagonisti Harvey Keitel e Michael Caine. Sulla Croisette in anteprima mondiale il 20 maggio, il 21 nelle sale 

Condividi
"Le emozioni sono tutto quello che abbiamo", con queste parole di Mick (Harvey Keitel) dette all'amico e coetaneo Fred (Michael Caine) si chiude il trailer ufficiale di 'Youth - La giovinezza', film di Paolo Sorrentino in corsa per l'Italia al Festival di Cannes.

Il trailer 
Dopo le pochissime parole e le molte immagini del teaser, arrivano finalmente suggestioni e, appunto, le 'emozioni' di due ottantenni che si confrontano con l'indecenza inaccettabile della vecchiaia. Entrambi spiaggiati in un hotel di lusso sulle Alpi, consumano i giorni tra inutili cure ringiovanenti, ricordi e problemi di salute. Il tutto per allungare il futuro o inseguire goffamente il passato della giovinezza. "Hai pisciato oggi?" chiede Mick a Fred. "Poche gocce" risponde Fred. E Mick replica timido: "Io anche meno".

I due protagonisti
Insomma i loro problemi sono lontani da quei corpi giovani e tonici che li circondano. Per loro, invece, tanti ricordi: Fred, ex direttore d'orchestra, spiega al nipote che quella musica in sottofondo che sta ascoltando l'ha composta proprio lui, mentre
il nipote adolescente gli dice di aver letto su Wikipedia che "da giovane aveva frequentato Stravinskij". In realtà a Fred manca la moglie, anche se la figlia (Rachel Weisz) conosce verità difficili da accettare.

Nelle sale il 20 maggio
"Non hai saputo niente di mia madre - dice -. Ti amava e ti perdonava. Qualunque cosa accadesse voleva stare con te. Ma chi eri tu?". Il tutto sulle note tristi di 'Ceiling Gazing' di Mark Kozelek e Jimmy Lavalle. Il film, in anteprima mondiale sulla Croisette il 20 maggio e in sala dal 21 maggio con Medusa, è una coproduzione Italia-Francia-Regno Unito-Svizzera.

Condividi