Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Leu-Sinistra-italiana-ha-respinto-le-dimissioni-presentate-da-Nicola-Fratoianni-ae37c9d4-2bfe-4c32-a161-9db56e21326f.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Direzione nazionale di Sinistra Italiana

LeU, Sinistra Italiana ha respinto le dimissioni presentate da Nicola Fratoianni

Condividi
La Direzione nazionale di Sinistra Italiana ha respinto le dimissioni presentate dal segretario Nicola Fratoianni, a seguito del risultato elettorale. Lo ha reso noto Si al termine della riunione della direzione. "Nelle prossime settimane - ha riferito ancora Sinistra Italiana- si riunirà l'Assemblea Nazionale  che proseguirà il confronto e l'analisi sulla situazione politica venutasi a creare dopo le elezioni, mantenendo il proprio impegno nel contribuire alla costruzione del progetto politico di Liberi e Uguali" .

Fratoianni: occorre discontinuità
"Immaginare che la responsabilità di un risultato elettorale come quello di Liberi e Uguali sia di un singolo è un errore, troverei sciocco dire che la colpa è stata di uno o di un altro ma non c'è dubbio che la campagna elettorale è stata segnata dalla sovraesposizione di figure che hanno un linguaggio ed una cultura politica che evidentemente non hanno funzionato, hanno contribuito a rendere meno efficace il progetto; non credo però che la colpa sia tutta di d'Alema o di Bersani ma questo ha influito come hanno influito i limiti oggettivi di tutti noi, me compreso". Così Nicola Fratoianni parlando con i cronisti a margine dei lavori della direzione nazionale di Sinistra Italiana.

"Io penso - ha proseguito l'esponente di Leu - che sia necessario dare un segnale di investimento sulla continuità di un progetto che tuttavia ha bisogno di cambiare, di misurarsi con i propri errori. Il più grande errore - conclude Fratoianni - è stato parlare agli elettori in fuga dal Pd con un linguaggio del Pd prima di Renzi o non sufficientemente discontinuo, coraggioso. Oggi questa discontinuità va marcata". 
Condividi