Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Libia-giornalista-ungherese-rapito-Szabo-Gergely-Hoang-Viet-Tripoli-89a8c960-08c8-4c06-8868-5ec9a4a453e9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Fonti Libia: giornalista ungherese rapito a Tripoli

Prelevato da un gruppo armato in hotel, la guida libica è riuscita a fuggire 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Secondo quanto riportato da media libici un giornalista di nazionalità ungherese è stato rapito nella capitale libica, Tripoli.

Il rapimento sarebbe opera di uomini armati mentre la guida libica del giornalista è fuggita.

Il rapimento del reporter Szabo' Gergely Hoang Viet è avvenuto domenica sera dal River Hotel vicino alla moschea di Abu Ghraiba nel centro di Tripoli.

La notizia è stata riferita dall'agenzia libica Lana che cita una fonte che vuole mantenere l'anonimato. 

La guida che accompagnava il giornalista, Ahmed Abdel Salam el Drouki, sarebbe riuscita a fuggire al rapimento. 

Al momento non si hanno maggiori dettagli del rapimento. Secondo il Governo di Unità Nazionale il rapimento sarebbe stato organizzato da 'professionisti'.

All'hotel risulta che il giornalista ungherese ha effettuato il check-out e nella sua camera non sono stati rinvenuti oggetti personali.

Sempre secondo l'agenzia Lana il reporter  sarebbe comparso in un video nel quale milizie terroristiche gli chiedono di dire 'Allah akbar'.

 
Condividi