Tutte le notizie di Rai News - ultime notizie in tempo reale - home page, logo rai news Torna su
MONDO

Colpi sparati contro il convoglio del primo ministro

Libia, attentato fallito contro il premier designato Sarraj

Lo riferisce l'agenzia di stampa egiziana Mena. Si tratta del premier designato del nascente "governo di accordo nazionale" libico. E' "sfuggito a un tentativo di assassinio" ieri "quando il convoglio di auto su cui viaggiava è finito sotto il tiro di armi da fuoco sulla via verso Misurata"

Fayez Sarraj (Ansa)
Condividi
In Libia è stato sventato un attentato contro il premier designato Faiez Serraj. Secondo quanto riporta il sito online del Libya Herald, un'ambulanza imbottita di esplosivo è stata individuata e fermata prima che raggiungesse l'aeroporto della città di Misurata, dove si trovava Faiez Serraj. I dettagli non sono ancora chiari, ma l'automezzo avrebbe dovuto esplodere o nel centro della città o presso l'aeroporto, con l'obiettivo di causare il maggior numero possibile di vittime. Le forze di sicurezza avrebbero inseguito il mezzo, spingendolo verso la periferia di Misurata, dove l'autista si sarebbe fatto esplodere. Nessun altro sarebbe rimasto ferito.

L'altro ieri in Libia sono stati perpetrati due attentati, uno in una caserma di Zliten, dove sono state uccise oltre 50 reclute, un altro nella città petrolifera di Ras Lanuf, nel quale sono morte sei persone.

Il programma del premier designato Serraj prevedeva la visita sia della città di Misurata che di Zliten. Ieri il premier designato aveva incontrato il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini, a Tunisi. L'Ue ha si è impegnata a sostenere 100 milioni di euro una nuova fase in Libia, "non appena il governo di unità nazionale assumerà le sue funzioni".
Condividi