ECONOMIA

Listini deboli, ma sopra i minimi di seduta

Condividi
di Paolo Gila Giornata di emozioni per gli investitori, con rapidi cambiamenti di scena.

I listini europei avevano aperto in rialzo, poi sono arrivati a perdere oltre un punto. Grazie a Wall Street hanno ritrovato un po’ di vigore e hanno dimezzato le perdite in chiusura.

Milano ha ceduto lo 0,55%, Londra lo 0,24%, Francoforte lo 0,40% e Parigi lo 0,73%. Vendite su MPS e Leonardo che hanno perso oltre il 4%. Acquisti su Ferrari, Mediaset e Pirelli, che sono cresciute di un punto.

Bene l’asta per 6 miliardi di euro di btp a 3, 7 e 15 anni, con i rendimenti in calo. Euro stabile contro dollaro a quota 1,16 e 50, mentre si rafforza sulla sterlina a 0,89.
Condividi