Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Locarno-arriva-Pulcinella-in-Bella-e-perduta-unico-film-italiano-in-concorso-c594926c-45dc-4384-957c-dd0f99c47b9b.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Pardo d'oro a Michael Cimino

Locarno, arriva Pulcinella in Bella e perduta, unico film italiano in concorso

In Piazza Grande presentato il film francese Floride di Philippe Le Guay, regista dell'esilarante Le donne del sesto piano

Condividi
di Laura Squillaci A Locarno arriva l'Italia, arriva Pulcinella. La maschera napoletana è la protagonista di Bella e perduta di Pietro Marcello, l'unico film made in Italy in concorso alla 68esima edizione del Festival del Film di Locarno. 

Bella e perduta
Dalle viscere del Vesuvio Pulcinella viene inviato nella Campania dei giorni nostri per esaudire le ultime volontà del pastore Tommaso: mettere in salvo un giovane bufalo di nome Sarchiapone che ha la voce di Elio Germano. Nella Reggia di Carditello, residenza borbonica abbandonata a se stessa nel cuore della terra dei fuochi - delle cui spoglie Tommaso si prendeva cura - Pulcinella trova il bufalotto e lo porta con sé verso nord. I due servi, uomo e animale, intraprendono un lungo viaggio in un'Italia appunto bella e perduta.
 
Floride 
In piazza Grande, per la serie film dedicati al grande pubblico, arriva il francese Floride del regista Philippe Le Guay lo stesso che ha firmato il grande successo Le donne del sesto piano. Questa volta il protagonista è un signore di 80 anni che parte per la Florida per andare a trovare la figlia. La ragione del suo viaggio si scoprirà solo una volta che l’energico anziano arriva negli Stati Uniti.
 
Pardo d'onore a Michael Cimino
Dulcis in fundo questa è la serata del premio alla carriera al grande regista Michael Cimino a cui verrà consegnato il pardo d’onore. Subito dopo il pubblico potrà rivedere il film che lo ha reso famoso nel mondo: Il cacciatore, vincitore di 5 premi Oscar. 
Condividi