Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Losail-Dovizioso-MotoGP-2c936d9b-5768-4953-98a9-0d3d6ea94ae9.html | rainews/media/ | (none)
SPORT

Buona la prima per la Ducati del pilota forlivese che precede Marquez e Rossi

MotoGP il Gran Premio del Qatar ad Andrea Dovizioso

Una gara guidata per buona parte da Zarco che tiene per 18 giri per poi lasciare la scena ai tre sfidanti della prima gara della stagione. Nella fase finale esce la qualità di Iannone che duella con il campione uscente Marquez e ha la meglio per un soffio. Sul podio anche Valentino Rossi

Condividi
Buona la prima per la Ducati di Andrea Dovizioso che trionfa nel Gp del Qatar a Losail, primo appuntamento della stagione. Precede il campione uscente Marc Marquez sulla Honda ufficiale e un buon Valentino Rossi sulla Yamaha. 

Nona vittoria in MotoGP per Dovizioso, la diciottesima per lui nel Motomondiale. Quarto successo per la Ducati a Losail. Ottima partenza di Zarco dalla pole. Il francese subito insidiato da Marc Marquez,  Pedrosa e Valentino Rossi che risale immediatamente dall’ottavo posto.  Al sesto giro Rossi è secondo davanti a Marquez,  poi  arriva il doppio  sorpasso di Dovizioso su Petrucci (Ducati) e  Crutchlow  (Honda) e il forlivese rimonta  passando anche Valentino. Cadono Lorenzo sull’altra Ducati ufficiale e  Rins (Suzuki). Al giro 18,  Zarco  esce male dal rettilineo e Dovi  va in testa tallonato da Marquez e Rossi.  Zarco in caduta libera. Nell'ultimo  giro Marquez tenta l'attacco , Dovi resiste con determinazione e vince di un soffio. Rossi  ottiene un podio nel Motomondiale per la 23esima stagione consecutiva. Buona anche la prestazione dell’altro ducatista, Danilo Petrucci, che chiude quinto dietro a Crutchlow. Nono Iannone con la Suzuki. 

Per Dovi  il campionato inizia nel migliore di modi:” "Una gara perfetta in un weekend perfetto. Abbiamo lavorato molto bene, come mi aspettavo ci sono stati parecchi piloti veloci in gara. Siamo partiti molto male però ho mantenuto la calma, ho recuperato lentamente cercando di preservare le gomme. Ho spinto alla fine ma come sempre con Marc è stato molto difficile, soprattutto all'ultimo giro. Però sono riuscito a batterlo ancora una volta e sono molto contento. Dopo due secondi posti dovevamo vincere qui, abbiamo lavorato benissimo durante i test invernali e questo è molto importante".

Moderatamente soddisfatto Valentino: "So che Marc e Dovizioso sono più veloci in questo momento e hanno qualcosa in più rispetto agli altri. Sono molto contento, mi aspettavo di più rispetto all'anno scorso perché con la moto di quest'anno mi sento meglio. Quando Dovi è andato davanti ho cercato di dare il 120% per stare con loro, mi sono divertito tantissimo, grazie al team, ora cerchiamo di continuare così".
Condividi