Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/M5s-alle-scuole-iscrivetevi-a-Rousseau-per-avere-fondi-Il-Pd-no-a-sponsor-politici-per-pentastellati-sono-fake-news-bbeda85d-a547-48a8-b3b3-04569b542fb5.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Scontro in Piemonte

M5s alle scuole: iscrivetevi a Rousseau per avere fondi. Il Pd attacca, i pentastellati negano

Il gruppo regionale dei Cinque Stelle replica parlando di "fantasiose accuse di compravendita di consenso politico, senza fondamento anche l'affermazione secondo cui le scuole dovrebbero iscriversi alla piattaforma Rousseau"

Condividi
Ha scatenato forti polemiche, in Piemonte, l'iniziativa del gruppo regionale del M5s in Regione di chiedere alle scuole di iscriversi alla piattaforma Rousseau, il sistema operativo del movimento, ideato dalla Casaleggio, per usufruire dei fondi per la sicurezza degli edifici messi a disposizione dai consiglieri che hanno tagliato i loro emolumenti. "La scuola pubblica non è in vendita e non sono ammesse le sponsorizzazioni politiche", ha dichiarato in proposito la consigliera regionale Nadia Conticelli (Pd), denunciando la lettera della collega Cinque Stelle, Francesca Frediani, inviata alle scuole piemontesi per invitarle a registrarsi sulla piattaforma informatica.

"Se i consiglieri regionali del M5s - prosegue Conticelli - vogliono finanziare la scuola pubblica, che è per tutti e quindi di tutti, versino l'indennità di mandato a cui rinunciano al Consiglio regionale e così si potrà attivare un regolare bando pubblico e trasparente". La lettera inviata alle scuole pubbliche, che scambierebbe “l'offerta di soldi da parte del movimento sulla base di una votazione sulla piattaforma politica Rousseau, è un atto gravissimo, su cui chiederemo la correttezza con un esposto. I dati degli utenti della piattaforma politica vengono utilizzati a fini elettorali – sottolinea la consigliera - chiedere quindi alle scuole di inserirsi è un comportamento inaccettabile”.

Dura e immediata la replica del gruppo M5s: chi formula "fantasiose accuse di compravendita di consenso politico ne dovrà rispondere direttamente nelle sedi opportune. Senza fondamento anche l'affermazione secondo cui le scuole dovrebbero iscriversi alla piattaforma Rousseau”. Nulla di tutto ciò, aggiungono i Cinque Stelle, sarebbero “le solite fake news fabbricate ad arte dal Pd. Gli istituti scolastici interessati infatti dovranno semplicemente compilare un form per la presentazione dei progetti". Se questa iniziativa “non va a genio a Conticelli – proseguono i consiglieri pentastellati - le suggeriamo di dare il buon esempio tagliandosi direttamente lo stipendio e finanziando, come da lei stessa suggerito, i capitoli del bilancio regionale non adeguatamente finanziati dalla sua Giunta. I fatti concreti valgono più di mille polemiche".
Condividi