Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Mafia-Roma-gabrielli-5-per-cento-a-coop-da-rivedere-criminogeno-249dfdf0-be5b-4cfc-bce8-1dee2a433c42.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Dopo la relazione Anac

Mafia Roma, Gabrielli sugli appalti: 5 per cento a coop è da rivedere, "è criminogeno"

Il prefetto di Roma ha apprezzato la relazione dell'Anac sugli appalti a Roma "non si discosta molto dalla nostra analisi"

Condividi
"Il tema del 5 per cento per le Coop, che qualcuno ha definito 'riserva di caccia', è da rivedere: nasce da una buona intenzione" ma per come è stato usato "è criminogeno e produce il frazionamento degli appalti" ha detto il prefetto di Roma Gabrielli.

Gabrielli dice di aver apprezzato la relazione dell'Anac sugli appalti a Roma "non si discosta molto dalla nostra analisi". "Al di là delle responsabilità e delle infiltrazioni - ha aggiunto partecipando ad un'iniziativa sulla legalità con gli studenti organizzata alla Scuola di polizia penitenziaria - c'è il tema della macchina amministrativa, che è l'aspetto più negativo, su cui il ministro dell'Interno ci ha affidato il compito di far rispettare le regole".

Quanto al nodo della quota di lavori riservati alle Coop, "nasce da una buona intenzione, favorire il mondo economico che ruota attorno alla solidarieta'". Ma per gli effetti che ha prodotto, ha concluso, "va rivisto".
Condividi