Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Mafia-capitale-Condannato-ex-assessore-Pd-Ozzimo-bd9862fe-05fc-4b87-9ef2-ff4124fa3ea4.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

2 anni e 2 mesi a Ozzimo. Ex dirigenti coop la Cascina patteggiano pena

Mafia capitale. Condannato ex assessore Pd

Il giudice Alessandra Boffi ha inflitto all'ex assessore alla casa della giunta Marino una pena di due anni e due mesi per corruzione in atti contrari ai doveri di ufficio. Avrebbe favorito gli interessi dell'allora capo della 29 giugno Salvatore Buzzi

Condividi
di Silvia Balducci E'  Daniele Ozzimo il primo grande nome della politica romana ad essre condannato nell'ambito della maxi inchiesta su Mafia Capitale. Il giudice Alessandra Boffi ha inflitto all'ex assessore alla casa della giunta Marino una pena di due anni e due mesi per corruzione in atti contrari ai doveri di ufficio. Avrebbe favorito gli interessi dell'allora capo della 29 giugno Salvatore Buzzi  in cambio di 20 mila euro e  dell'assunziome di una persona al Bioparco. Non gli e' valsa l'assoluzione nemmeno la rilettura di una intercettazione interpretata inizialmente al contrario in cui invece Buzzi avrebbe detto che l'assessore non prendeva soldi.

"Me lo aspettavo perche' si sa come vanno a finire queste cose in questo Paese. Siamo pronti a presentare ricorso in Appello" ha commentato l'ex assessore dopo la sentenza. "Una volta in cui la procura riconosce, chiedendo l'assoluzione, che non vi e' nessun asservimento della funzione, Ozzimo viene condannato - spiega il legale di Ozzimo Luca Petrucci - per aver preso 20 mila euro in campagna elettorale regolarmente registrati, e perche' ha chiesto a Buzzi di far lavorare una povera diavola, per altro licenziata 4 mesi dopo, a 300 euro al mese. Credo che sia un monito per la politica italiana e credo che nessun politico ne possa uscire vivo".

Il gup  ha condannato per corruzione a 2 anni e 4 mesi anche Massimo Caprari, ex consigliere comunale di Centro Democratico. " Mi chiede di assumere di 3 persone"  diceva di Caprari lo stesso  Buzzi in un'intercettazione. Poi due anni  e due mesi a Paolo Solvi , braccio destro dell'ex presidente del municipio di Ostia  Andrea Tassone, e un anno e dieci mesi a Gerardo e Tommaso Addeo, i collaboratori dell'ex esponente del tavolo sull' immigraziorne Luca Odevaine. 

Accolte anche le richieste di patteggiamento per i  4 dirigenti della cooperativa la cascina. Due anni e otto mesi a Francesco Ferrara, due anni e sei mesi a Salvatore Menolascina, Domenico  Cammisa e Carmelo Parabita.
Condividi