Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Malta-premier-Muscat-annuncia-elezioni-anticipate-3-giugno-14a28ae2-1818-4b50-a7fb-1ac56ba15a79.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Dopo il caso Panama Papers

Malta, il premier Muscat annuncia elezioni anticipate il 3 giugno

Il capo del governo ha chiesto alla presidente Coleiro Preca di sciogliere il Parlamento. Ai maltesi: "Sono qui per chiedervi se volte continuare a camminare con me"  

Condividi
Dopo il Regno Unito, anche Malta andrà a breve al voto anticipato. Il premier, Joseph Muscat, ha annunciato che il prossimo 3 giugno si terranno elezioni politiche anticipate, 3 settimane prima della fine del semestre di presidenza di turno maltese dell'Unione europea.

Muscat, parlando ad un comizio in occasione del Primo maggio, ha precisato di avere chiesto alla presidente della Repubblica, Marie-Louise Coleiro Preca, di sciogliere immediatamente le Camere, otto mesi prima della scadenza naturale della legislatura.

Muscat, laburista, è stato recentemente coinvolto nel caso sollevato dai Panama Papers sull'evasione fiscale legata ai flussi di denaro occultati in società offshore. "O ci fermiamo qui, o continueremo ad andare avanti insieme", ha detto secondo quanto riporta il Times of Malta. "Sono qui per chiedervi se volte continuare a camminare con me", ha aggiunto.

Le rivelazioni contenute nei Panama Papers hanno toccato la famiglia di Muscat. "Sono pulito e non ho niente da temere" ha assicurato il premier.
Condividi