Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/Maltempo-Italia-sottozero-Freddo-fino-a-capodanno-Allerta-neve-al-centrosud-181397a5-a68c-4c4b-b7b4-f08e6ec9d833.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Le previsioni

Maltempo, Italia sottozero. Freddo fino a Capodanno. Allerta neve al centro-sud

Da oggi entra nel vivo l'ondata di freddo arrivata dall'Artico, che si fermerà sul nostro Paese fino a Capodanno. Già da oggi, sono attese nevicate fino a quote molto basse sulle regioni centrali, quelle adriatiche e all'estremo Sud, con neve fin sulle coste

Maltempo (Ansa)
Condividi
Italia sottozero nelle ultime giornate dell'anno. Da oggi entra nel vivo l'ondata di freddo arrivata dall'Artico, che si fermerà sul nostro Paese fino a Capodanno e che da domani porterà punte anche intorno ai 10 gradi sotto zero al Nord. Già da oggi, sono attese nevicate fino a quote molto basse sulle regioni centrali, quelle adriatiche e all'estremo Sud, con la neve che si spingerà fin sulle coste.  

Nevicate e piogge diffuse si sono già fatte sentire nelle utlime ore, causando code e rallentamenti sulla rete autostradale dove sono entrati in azione gli spazzaneve. I disagi maggiori si sono verificati in Savoia con circa 15mila automobilisti francesi bloccati sull'autostrada e diretti verso le località sciistiche.

La neve non ha risparmiato nemmeno la Sardegna, con i primi fiocchi sul Gennargentu. Ed è finalmente arrivata a Cortina, rimasta quasi l'unica località turistica del Veneto a non essersi ancora imbiancata.

L'assaggio del maltempo è stato sferzante in particolare nel casertano dove una tromba d'aria si è abbattuta nel territorio del piccolo comune di Fontegreca. Sono state danneggiate circa cinquanta case e l'istituto scolastico del paesino, sul quale è caduto un albero secolare che ha sventrato il tetto. Sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco e per fortuna nessuno è rimasto ferito. Il vento forte ha causato problemi anche nel napoletano e a Caserta, dove i vigili del fuoco sono stati impegnati a rimuovere parti di tetti scoperchiati, cartelloni stradali e alberi caduti. 

Disagi per il maltempo anche ai collegamenti marittimi con Capri e con le isole Eolie.
Condividi