Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Maltempo-ancora-allerta-temporali-al-Nord-84dfa407-3154-4c40-a839-658c686d1c30.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Piogge estese e vento forte

Maltempo, ancora allerta temporali al Nord e sull'alta Toscana

Rischio idrogeologico elevato in particolare in Lombardia

Condividi
Ancora allerta maltempo nell'Italia settentrionale. La perturbazione di origine atlantica che dalla Francia ha già raggiunto il nordovest dell'Italia continuerà ad interessare anche nelle prossime ore le regioni settentrionali, con piogge e temporali. 

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso una nuova allerta meteo che integra ed estende quella diffusa ieri e prevede dal tardo pomeriggio di oggi precipitazioni diffuse, localmente anche molto intense e accompagnate da fulmini e forti raffiche di vento, su Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il dipartimento ha anche valutato per oggi e domani una allerta arancione per rischio idrogeologico su parte della Lombardia.

Le perturbazioni potranno riguardare anche alcune regioni del Centro, in particolare l'alta Toscana.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). 

Afa, bollino rosso resiste in 8 città del Centro-Sud
Se in 8 città (7 domani e di nuovo 8 sabato, prevalentemente al Centro-Sud) si continuano a registrare condizioni da 'bollino rosso' in base al bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, al settentrione le indicazioni sono per un ridimensionamento del caldo, finora sopra la media.

Stop voli per 30 minuti all'aeroporto di Francoforte
Il maltempo ha indotto a un temporaneo stop della circolazione aerea allo scalo di Francoforte: per circa trenta minuti, a causa di una forte tempesta, decolli e atterraggi non sono stati possibili.
L'attività normale è poi ripresa, secondo una portavoce di Fraport, ma nel traffico aereo si registrano molti ritardi. 
Condividi