Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Manovra-Aula-della-Camera-approva-con-312-si-la-Legge-di-Bilancio-a77e18ef-3e7c-430d-9aa4-44b152395601.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Ora il testo dovrà passare al Senato

Manovra, l'Aula della Camera approva con 312 sì la Legge di Bilancio

Un minuto di silenzio in aula è stato osservato per la tragedia avvenuta stanotte nella discoteca a Corinaldo, in provincia Ancona. Il governo ieri ha incassato la fiducia dell'Aula della Camera sulla manovra con 330 sì, 219 no e un astenuto.

Condividi

L'aula della Camera approva con 312 sì, 146 no la Legge di Bilancio che ieri aveva incassato il voto di fiducia. La manovra, su cui ieri il governo aveva incassato la fiducia di Montecitorio, passerà la prossima settimana all'esame del Senato in seconda lettura

Approdo in aula del ddl riforme slitta al 20 dicembre
Slitta l'approdo in aula del ddl Riforme ma solo di qualche giorno, dal 17 al 20 dicembre, ha stabilito la conferenza dei capigruppo della Camera ma, ha spiegato al termine della riunione il presidente dei deputati Pd Graziano Delrio, "comunque si farà a gennaio, non ci sono le condizioni per farla a dicembre. Anche la maggioranza non porrà problemi a una nostra ulteriore richiesta, potevano anche già aggiornare il calendario ora ma non l'hanno fatto perché dicono che prima si esamina il testo base". 

Comunicazioni di Conte alla Camera martedì
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte anticipa a martedì, al posto di mercoledì, la sua comunicazione alla Camera in vista del Consiglio europeo di giovedì e venerdì a Bruxelles. È quanto è emerso al termine della capigruppo a Montecitorio. Il calendario è stato modificato il quanto mercoledì il premier ha in agenda l'incontro, probabilmente a Bruxelles ma si era parlato anche di Strasburgo, con il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker sulla manovra.

Un minuto di silenzio per le vittime di Corinaldo
Un minuto di silenzio in aula è stato osservato per la tragedia avvenuta stanotte nella discoteca a Corinaldo, in provincia Ancona. Prima che si avviasse la seduta per il voto finale sulla manovra, gli esponenti dei gruppi parlamentari presenti in Assemblea hanno definito la tragedia "immane" giudicando l'accaduto "inaccettabile".


Condividi