Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Manovra-Gualtieri-Pressione-fiscale-scende-di-7-miliardi-3ddbc776-bed9-4f83-a392-573392598ab1.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

"Da Imu-Tasi nessun aggravio per i contribuenti"

Manovra, Gualtieri: "Asili nido gratis per la maggior parte delle famiglie dal 1 gennaio 2020"

Le previsioni a breve per il quadro macroeconomico italiano "hanno mostrato segnali incoraggianti" ha detto il ministro dell'Economia in audizione a Palazzo Madama. Per molte famiglie italiane "asilo nido gratis dal 1 gennaio 2020". Plastic tax e tassa destinata alle auto aziendali: "Misure che vanno migliorate". Giovedì prossimo vertice di maggioranza convocato dal premier

Condividi
La manovra "non solo diminuisce la pressione fiscale in misura considerevole rispetto al tendenziale, ma riduce le tasse anche rispetto all'anno precedente. Lo ha detto il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri in audizione a Palazzo Madama.

Gualtieri ha spiegato che la pressione fiscale appare invariata al 41,9% ma al netto di misure come il recupero dell'evasione o il differimento delle Dta "avremo una riduzione di 7,1 miliardi della pressione fiscale anche rispetto all'anno precedente".

"Da Imu-Tasi nessun aggravio per i contribuenti"
Tra le misure a favore degli enti locali c'è la "razionalizzazione della tassazione a partire dall'unificazione Imu-Tasi in un unico tributo" costruita in modo da "assicurare l'invarianza di gettito, quindi non si tradurrà in un aggravio per i contribuenti ha assicurato il ministro.

"Cantiere per la riforma del fisco, meno tasse anche per le imprese"
"Resta l'intenzione del governo di aprire" in futuro "un cantiere per una riforma complessiva dell'irpef" e del fisco, con lo scopo di ridurre "le tasse su lavoro e impresa". In questo quadro "sarà possibile estendere il fondo, che a regime potrà contare su 6 miliardi".

"La lotta all'evasione fiscale è una priorità"
A proposito di fisco il ministro ha ricordato che "è opportuno che il governo abbia deciso di fare seriamente" la lotta all'evasione fiscale "e di farne una priorità della manovra. È certificato che azioni in questo ambito possono dare risultati importanti anche nel breve periodo, come ha dimostrato il successo della fatturazione elettronica". Dal pacchetto di misure di lotta all'evasione fiscale il governo conta di ricavare 3,2 miliardi di euro.

"Piano cashless grande riforma strutturale"
Valutazione a parte quella relativa alla lotta all'uso del contante. Il piano cashless è "una grande riforma strutturale", oltre che "una grande opportunità di modernizzazione dell'Italia". "Ritengo che il pacchetto cashless, che noi neanche misuriamo, determinerà un significativo aumento del gettito fiscale e che ci consentirà una più significativa riduzione del carico fiscale su lavoro e imprese".

La web tax 
Sulla tassa destinata ai colossi del web il ministro ha precisato che l'introduzione dal primo gennaio della web tax "risponde alle esigenze di equità fiscale e sociale" e il governo auspica che "possa confluire in una misura internazionale sulla quale sono in corso negoziati a livello Ocse". Il governo "è fiducioso sul raggiungimento di un accordo".

"Migliorare misure su auto aziendali e plastic tax"
Quella sulle auto aziendali è una misura che "va migliorata per evitare che si traduca in un aumento sulla pressione fiscale sui lavoratori dipendenti. Siamo al lavoro per un miglioramento della norma, che salvaguardi l'obiettivo di incentivare il rinnovamento del parco, ma modulando tempi e forme". E così anche per la discussa plastic tax che "deve essere migliorata e riformulata per evitare effetti negativi su una filiera produttiva molto importante. Abbiamo avviato una riflessione tecnica e auspichiamo che il Parlamento intervenga per migliorare questa misura".  Sulle stime relative a queste misure il ministro ha precisato: "Abbiamo letto stime del tutto fantasiose su aumenti dei prezzi tecnicamente e totalmente infondate".

"Migliora il quadro Pil, bene per il 2020"
Per quel che riguarda il quadro macroeconomico italiano, malgrado lo scenario internazionale, le previsioni a breve "hanno di recente mostrato alcuni segnali incoraggianti" ha proseguito Gualtieri in audizione e"indicano un incremento anche nel quarto trimestre, che potrebbe non solo migliorare rispetto allo 0,1% previsto nella Nadef, ma dovrebbe dar luogo a un trascinamento positivo sulla crescita del 2020".

Per molte famiglie italiane asilo nido gratis dal 1 gennaio 2020
Il rafforzamento del bonus per gli asili nido consentirà "la sostanziale gratuità degli asili nido per la grande maggioranza delle famiglie italiane, importante anche dal punto di vista del sostegno all'occupazione femminile. Si parlava della misura da settembre" ma scatterà "già dal primo gennaio" ha annunciato Gualtieri ricordando che si prevede anche l'aumento dei posti al nido "oggi insufficienti in particolare nel Mezzogiorno". In tutto nel triennio, ricorda si stanziano 2,8 miliardi in più per la famiglia.

Calo spread e dividendo credibilità per 38,5 miliardi 
La manovra ha "già determinato" una percezione di "maggiore stabilità della nostra economia testimoniato dal progressivo calo" dello spread con una "riduzione significativa della spesa per interessi" ha poi dichiarato il ministro. Grazie al calo dello spread ci sarà "un risparmio di 2,7 miliardi per l'anno in corso, che si può considerare ormai acquisito e di 6,7 miliardi nel 2020". Nel quadriennio 2019-2022 l'Italia può conseguire "un dividendo di credibilità di circa 38,5 miliardi".

Giovedì 14 novembre vertice di maggioranza
Intanto è stato fissato per giovedì pomeriggio un vertice di maggioranza sulla manovra a palazzo Chigi. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha convocato i ministri, i sottosegretari, i capigruppo di Camera e Senato e i capigruppo delle commissioni bilancio dei due rami del Parlamento.

Forum famiglie: Norme senza peso, per noi presa in giro
"Non comprendiamo il motivo per cui il ministro Gualtieri si esalti mostrando i 2,8 miliardi di euro in tre anni per le famiglie. Cifre che, in concreto, non avranno peso né consistenza nella vita quotidiana delle famiglie". Così il Forum delle Famiglie sulla manovra che "grigia e senza coraggio com'è ora, questa manovra non cambierà la vita a nessuno, tantomeno alle famiglie con figli". Le risorse "certamente non sono adeguate a realizzare l'assegno unico per figlio. Come fa a vantarsene? Sa molto di presa in giro".
Condividi