SPORT

A Valencia allo spagnolo basta il terzo posto. Vince Pedrosa, cade Dovizioso

Titolo della MotoGP a Marc Marquez

Gara di fine stagione emozionante con Marc Marquez che non trattiene l'esuberanza e rischia di perdere un Mondiale sicuro. Alla fine ha ragione lo spagnolo che chiude terzo e conquista il quarto titolo nella classe regina. Dovizioso tenta il tutto per tutto ma scivola e deve dire addio al sogno impossibile. 
 

Condividi
Il titolo della MotoGP va a Marc Marquez (Honda) che a Valencia chiude al terzo posto alle spalle del compagno di squadra Pedrosa e al francese Johann Zarco
 su Yamaha.
 
Marquez parte bene e riesce a mantenere il comando della gara, alle sue spalle Pedrosa e Iannone. Dovizioso risale in quinta posizione, ma è Zarco che prende il comando della gara tallonato da Marquez. Iannone perde terreno e Lorenzo si mette davanti al compagno di squadra Dovizioso al quale non sembra voler facilitare il compito. Buon ritmo anche per Pedrosa che mantiene il terzo posto. Il box Ducati  invita Lorenzo a lasciar passare il compagno in lotta per il titolo ma lo spagnolo non se ne cura. Marquez prova ad attaccare  Zarco ma il francese  riesce a difendere la prima posizione. Lo spagnolo ha un attimo di follia e invece di fare calcoli si lancia al sorpasso di Zarco , scivola ma con il ginocchio riesce a tenere  la moto e si rimette in pista andando in  quinta posizione.

A meno di dieci giri dalla fine Marquez capisce la convenienza di limitarsi a  gestire.Poi il discorso  si chiude: scivolata per Dovizioso che  deve dire addio al tentativo impossibile. Zarco e Pedrosa sono vicinissimi e si giocano la vittoria negli  ultimi due giri. All’ultimo  Pedrosa riesce a sopravanzare il francese portandosi al comando e vince la gara. Per Marquez è il quarto titolo nella classe regina. Dovi commenta a caldo: ”Volevamo questo titolo quanto Marc, ho dato la vita dal primo giro ma non avevo tante carte da giocarmi. La gomma dietro calava e non potevo attaccare, facevo errorini, staccate più lunghe, non ce l'ho fatta. Ma resto contento di quest'anno, abbiamo fatto un anno esagerato. Marc ha salvato un'altra caduta ma gli faccio i complimenti perché ha fatto la differenza". Chiude quinto Valentino Rossi.
Condividi