Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Marijuana-e-sigarette-meno-mortali-alcol-52cea522-942f-4a53-b232-c24ac075f3ee.html | rainews/live/ | true
SALUTE

Lo rivela uno studio

Marijuana e sigarette meno mortali dell'alcol

Secondo un recente studio, i pericoli prodotti dalla cannabis sono stati sovrastimati, al contrario di quelli causati dalle bevande alcoliche

Cannabis
Condividi
Roma Uno studio internazionale pubblicato su 'Scientific Reports', un sussidiario del gruppo editoriale di 'Nature' dimostra che i rischi causati dall'alcol verrebbero sistematicamente sottovalutati. Il consumo di bevande alcoliche, infatti, sarebbe più letale di quello di fumo e di marijuana.  

Il team di ricercatori che ha firmato lo studio  ha esaminato il rischio di morte associato a varie sostanze di uso comune, prima mettendo a confronto una stima del tipico consumo da parte dell'uomo con una dose letale, quindi tenendo conto della percentuale di persone che su larga scala assumono i prodotti esaminati. Risultato: l'alcol si è rivelato come la sostanza di gran lunga più letale. Al confronto la cannabis è 114 volte meno mortale.      

A livello di popolazione, l'alcol è l'unico a figurare nella categoria ad 'alto rischio'. Il tabacco finisce in una posizione ben più bassa della classifica.  La cannabis è l'unica sostanza a trovarsi nella fascia di 'rischio di mortalità basso'. I pericoli prodotti dalla marijuana secondo gli esperti sono stati sovrastimati, al contrario i rischi prodotti dall'alcol sono stati sottostimati.       

Per gli scienziati gran parte dei governi ha individuato priorità non corrette in tema di politiche sulle droghe. E i risultati sulla cannabis "suggeriscono un rigoroso approccio regolatorio 'legale', piuttosto che il corrente basato sul divieto".
Condividi