Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Martina-presenta-il-progetto-del-WWF-Tutela-ambiente-la-grande-sfida-di-expo-d1ffa6b5-5840-4105-b523-19b138dc41d8.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

Il progetto 'La natura del cibo. Una sola Terra per nutrire il Pianeta'

Martina presenta il progetto del WWF: "Tutela dell'ambiente è la grande sfida di Expo"

Il WWF ha organizzato più di 180 gli appuntamenti per Expo Milano". Fino al 31 ottobre saranno coinvolti 80 Centri di educazione ambientale e Oasi. Martina: "Sostenibilità ambientale e conservazione del territorio sono le parole chiave del cambiamento ed Expo sarà il momento di svolta verso una nuova strategia ambientale".

Ministro Martina (Ansa)
Condividi
"Nessuna esposizione universale ha avuto l'ambizione di entrare a pieno titolo nell'agenda internazionale come fa questa di Milano. Nutrire il Pianeta, energia per la vita è un tema complesso che pone interrogativi importanti. La tutela dell'ambiente e la promozione dei modelli sostenibili è la grande sfida di Expo". Così il ministro Maurizio Martina, parla dell'Expo e presenta il progetto del WWF 'La natura del cibo. Una sola Terra per nutrire il Pianeta', che ha vinto il bando del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

"Sono contento della partecipazione dell'associazione WWF  - ha detto Martina - che ha organizzato più di 180 gli appuntamenti per Expo Milano". Fino al 31 ottobre saranno coinvolti 80 Centri di educazione ambientale e Oasi, con un evento nazionale il 24 maggio per la festa delle Oasi, 41 appuntamenti da maggio a ottobre in 18 Regioni italiane, 8 seminari per docenti ed educatori e 54 iniziative nella citta di Milano e dintorni. L'obiettivo del Wwf F riuscire a contattare almeno 650mila persone per formare il consumatore del futuro. 

Il senso che anima il progetto del Wwf per Expo è che le buone abitudini alimentari fanno bene al pianeta. Pezzo forte dell'azione di comunicazione Wwf nell'ambito del progetto è il Decalogo per il mangiare sostenibile. Si consiglia di acquistare prodotti locali, mangiare prodotti di stagione, ridurre i consumi di carne, scegliere il pesce giusto (con priorità alle specie locali), ridurre gli sprechi di cibo, privilegiare i prodotti biologici, cercare di non acquistare prodotti con troppi imballaggi, cercare di evitare i cibi eccessivamente elaborati, bere l'acqua  di rubinetto, evitare sprechi anche ai fornelli.

 "Il corretto uso delle risorse è fondamentale per risolvere il problema della fame nel mondo - ha osservato Donatella Bianchi di WWF Italia - Le buone pratiche garantiscono la sostenibilità e la sicurezza alimentare"

"Dobbiamo garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per una popolazione mondiale in crescita - ha poi aggiunto il ministro Martina - attraverso modelli produttivi che tutelino le risorse e riducano gli sprechi. Sostenibilità ambientale e conservazione del territorio sono le parole chiave del cambiamento ed Expo sarà il momento di svolta verso una nuova strategia ambientale".

Il ministro ha anche introdotto la Carta di Milano (che verrà presentata domani): "Non è un testo chiuso, ma una grande cornice che conterrà anche le idee dei cittadini. Dobbiamo intenderla anche come una leva per impegnarci su questo grande tema".

 
Condividi