Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Meng-Wanzhou-rilasciata-cauzione-canada-10-milioni-21ae16b1-db4d-42a3-9607-6d6650011cd6.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Huawei, Canada rilascia Meng Wanzhou su cauzione

​Il giudice William Ehrcke ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi (7,5 milioni di dollari) la cauzione per Meng

Condividi
La giustizia canadese concede a Lady Huwaei la libertà su cauzione. Meng Wanzhou potrà stare nella sua casa a Vancouver in attesa di una sua possibile estradizione negli Stati Uniti per le accuse di frode mosse nei suoi confronti. Un'estradizione che, se sara' perseguita, rischia di cadere in un momento delicato dei rapporti fra Stati Uniti e Cina, impegnate in una tregua commerciale che il caso Huawei sta mettendo sotto crescente pressione. Gli Stati Uniti hanno 60 giorni a disposizione dall'arresto per presentare il loro caso per l'estradizione offrendo anche prove concrete.   

Il giudice William Ehrcke ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi (7,5 milioni di dollari) la cauzione per Meng, imponendo alla 46enne direttrice finanziaria di Huawei e figlia del suo fondatore di consegnare i suoi passaporti cinese e di Hong Kong, indossare un dispositivo Gps per controllare i suoi spostamenti, e farsi carico delle spese per la sua sicurezza.

Il giudice ha deciso al termine di una due giorni di udienze e dopo aver ascoltato quattro ex colleghi e amici di Meng, che si sono uniti al marito della manager piu' potente della Cina a sostegno della sua richiesta di una liberta' su cauzione.    Meng e' stata arrestata l'1 dicembre in Canada su richiesta delle autorita' americane ,mentre era a Vancouver e si stava per imbarcare su un volo per il Messico. La donna, madre di quattro bambini, è accusata di aver violato le sanzioni americane nei confronti dell'Iran. Ma Meng è vista da molti come una 'pedina' nella battaglia degli Stati Uniti e dell'Occidente intero di voler calare una 'cortina di ferro' su Huawei per bloccare la sua ascesa come potenziale leader della nuova generazione delle reti di telecomunicazione 5G.
Condividi