MONDO

Gb, record convalidato per il più vecchio messaggio in una bottiglia

Fu affidato al mare nel novembre del 1906

Immagine di repertorio
Condividi
Un messaggio inviato 108 anni fa in una bottiglia gettagta in mare e scoperto su una spiaggia tedesca è per certo il più vecchio del genere che sia mai stato ritrovato: lo ha annunciato un laboratorio britannico di ricerca marittima.

La bottiglia era stata affidata al mare del Nord il 30 novembre 1906 dal biologo marino George Parker Bidder, con
all'interno una cartolina in cui si pregava chi l'avesse trovata di spedirla al laboratorio di ricerca marittima di Plymouth (Mba) in cambio di uno scellino. Oggi proprio l'Mba ha annunciato che il messaggio nella bottiglia, trovata nell'aprile del 2015 su una spiaggia delle isole frisoni da una pensionata, ovvero 108 anni e 138 giorni dopo essere stata gettata in mare, era il più vecchio che sia mai stato affidato ad una bottiglia gettata in mare.

Il precedente record, registrato dal Guinness dei primati, era di 99 anni e 43 giorni. "Nella cartolina si chiedeva a chi l'avesse trovata informazioni sul luogo del ritrovamento della bottiglia, se era stata recuperata in mare, con la preghiera di restiturila a George Parker Bidder a Plymouth in cambio di una ricompensa di uno scellino", ha spiegato Guy Baker, dell'Mba, che reappresentava una sommetta per l'epoca. Ricevendo la posta all'indirizzo di Bidder, "la nostra receptionist è rimasta a dir poco sconcertata", ha aggiunto.

Bidder affidò al mare ben 1.020 bottiglie fra il 1904 e il 1906. Aveva osservato che quelle che affondavano riaffioravano in seguito sulle spiagge britanniche mentre quelle che galleggiavano si dirigevano verso il continente. Il che lo aveva portato a dedurre che le correnti profonde marine nel mare del Nord andavano da est a ovest. Attenendosi alla sua promesssa l'Mba ha spedito una lettera di ringraziamento e uno scellino all'autrice della scoperta.
Condividi