Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Michelle-Obama-a-Expo-arriva-la-first-lady-del-mangiar-sano-8b89951c-3083-4990-a89d-14a1bae06848.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Promuove anche la campagna contro l'obesità

Michelle Obama, a Expo arriva la first lady 'del mangiar sano'

La first lady, dopo Londra arriva, nel sito dell’Esposizione universale di Milano e anche in occasione di questo mini-tour europeo si dedica alla promozione delle sue campagne a cominciare da Let’move, contro l'obesità

L'iniziativa "let's move" di Michelle Obama contro l'obesità e gli stili di vita non salutari (AP)
Condividi
Sono trascorsi cinque anni da quando la first lady Michelle Obama ha lanciato la campagna let's move (muoviamoci). Spinta dai dati che dimostrano come nel corso degli ultimi tre decenni i tassi di obesità infantile in America siano triplicati, Michelle Obama ha dato il via a una serie di iniziative per far conoscere ai suoi connazionali l’importanza di uno stile di vita sano, mangiando frutta e verdura e praticando sport.

Nel giardino della Casa Bianca la first lady ha creato un orto dove invita i bambini a coltivare le verdure e a mangiarle. Un’azione importante dato che quasi un bambino su tre negli Stati Uniti è in sovrappeso. I numeri sono ancora più alti nelle comunità afro-americane e ispaniche, dove quasi il 40% dei minori rischiano l’obesità. “Se non risolviamo questo problema – si legge sul sito della campagna - un terzo di tutti i bambini nati nel 2000 o più tardi soffrirà di diabete. Molti altri si troveranno ad affrontare i problemi di salute legati all'obesità cronica come le malattie cardiache, l’ipertensione, il cancro, e l'asma”.

La campagna ‘Lets’move’ spinge invece gli americani a praticare sport, muoversi, fare esercizio fisico. E lei, la first lady, si mette in gioco in prima persona, mostrandosi mentre balla, si allena e mangia cibo sano.

Michelle, atterrata a Londra per poi dirigersi al sito dell’Esposizione universale di Milano, ha dedicato anche questo mini-tour europeo per promuovere le campagne in cui è impegnata da anni: da Let’move a 'Let girls learn' a favore della scolarizzazione femminile a 'Joining forces' (sostegno ai militari Usa e alle loro famiglie, con la visita alla base Usa di Vicenza).

A Expo - ha fatto sapere la Casa Bianca - la delegazione presidenziale "visitera' il padiglione Usa 'American food 2.0: insieme per nutrire il pianeta' e parteciperà ad attività per sostenere gli sforzi a favore di comunità e famiglie più sane".  

Prima della visita a Cenacolo, Michelle ha anche in programma la partecipazione a un evento in un  ristorante Americano. Insieme alla first lady all'iniziativa parteciperanno anche alcuni chef 'stellati' che dimostreranno come si puo' fare un'ottima cucina anche con ingredienti dietetici e senza sprechi.
Condividi