ITALIA

L'allarme

Migranti, Oim: 2.775 i morti nel Mediterraneo dall'inizio dell'anno

Secondo l'Agenzia Onu per le migrazioni nel 2017 sono arrivati in Europa via mare 142.913 migranti, il 75% dei quali sbarcati in Italia

Condividi
Dall'inizio dell'anno sono 2.775 i migranti e rifugiati morti nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l'Europa. Lo riferisce l'Oim, l'Agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni con sede a Ginevra.

Sbarchi e decessi
Nel 2017 sono arrivati in Europa via mare 142.913 migranti, il 75% dei quali sbarcati in Italia. Nel corso dello stesso periodo di dodici mesi fa, erano stati registrati 318.791, più del doppio rispetto a quest'anno. Non sussiste però la stessa proporzione per quanto riguarda il numero di decessi: dal primo gennaio all'11 ottobre 2016 l'OIM aveva registrato 3.193 morti. 

Ulitmo incidente
L'ultimo grave incidente nel Mediterraneo risale a domenica scorsa quando un barcone con a bordo 87 migranti si è scontrato con una nave della marina tunisina nei pressi dell'isola di Kerkennah. 38 migranti sono stati soccorsi, ha precisato l'OIM.
Condividi