SPETTACOLO

Cinema

Monica Bellucci madrina del Festival di Cannes

La 70ma edizione della rassegna si svolgerà dal 17 al 28 maggio. L'attrice guiderà le cerimonie di apertura e chiusura 

Condividi
Sarà Monica Bellucci la madrina del Festival di Cannes. L'attrice guiderà le cerimonie di apertura e chiusura, il 17 e il 28 maggio, della rassegna giunta al 70mo anniversario. Presidente della giuria sarà Pedro Almodovar.  

Monica Bellucci ha una lunga storia di amicizia con il Festival di Cannes: nel 2000 partecipò per presentare "Sospetto" di Stephen Hopkins. E' tornata due anni dopo con l'Irreversibile di Gaspar Noé, pellicola "hot" che suscitò più di una polemica.  

L'attrice è stato membro della giuria nel 2006, sotto la presidenza di Wong Kar-wai. Negli anni successivi, è andata a Cannes con il film di Marco Tullio Giordana, "Una storia italiana" e "Do not Look Back" di Marina de Van. Nel 2014, andò a presentare Le meraviglie di Alice Rohrwacher, che ha vinto il Gran Premio della Giuria.

"La carriera cinematografica di Monica Bellucci eccelle in tutti i campi, sia nella commedia che nel dramma. Riflette temi eclettici e audaci scelte artistiche. Si rivolse a registi prestigiosi, tra cui Bertrand Blier, Danièle Thompson, Francis Ford Coppola, Terry Gilliam, Mel Gibson, Sam Mendes, Spike Lee", afferma Canal +, co-produttore e distributore esclusivo della cerimonia. 
Condividi