PEOPLE

Banchiere, filantropo e collezionista d'arte

Morto David Rockefeller, patriarca dalla famiglia dal 2004

Aveva 101 anni. Era il nipote di John Rockefeller, fondatore della dinastia e della Standard Oil 

Condividi
Il filantropo David Rockefeller, patriarca della nota famiglia dal 2004, è morto a 101 anni. Era l'ultimo nipote ancora in vita di John Rockefeller, fondatore di Standard Oil e primo miliardario statunitense.

La morte è stata confermata dal portavoce della dinastia, scrive il New York Times. Da tempo viveva nella residenza di famiglia, a Pocantico Hills, a nord di New York.

Negli anni '70 David Rockefeller è stato capo di Chase Manhattan (oggi JP Morgan Chase): sotto la sua guida l'istituto si è espanso a livello internazionale.

Oltre che banchiere, è stato anche uno dei più importanti filantropi americani e un collezionista d'arte: 15.000 le opere in suo possesso.

Nato a New York nel 1915, il più giovane di sei fratelli, David era figlio di John D. Rockefeller Jr., l'unico figlio maschio del magnate del petrolio che ha fondato la dinastia. Nell'ultimo numero di Forbes era stato inserito al 581mo posto tra più facoltosi del pianeta e al primo tra i ricchi più anziani grazie a un patrimonio di 3,3 miliardi di dollari.
Condividi