Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Morto-a-New-York-il-giornalista-Claudio-Angelini-ac7f8dfa-a190-4e97-94e9-3917d66403aa.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Lutto

E' morto a New York il giornalista Claudio Angelini

É morto negli Stati Uniti, stroncato da un terribile male, il giornalista Claudio Angelini, per anni conduttore alla Rai del Tg1 e direttore del Gr1, promotore e organizzatore del Premio Capri-Isola della poesia che si svolgeva annualmente a Capri

Condividi
E' morto a New York il giornalista e scrittore Claudio Angelini. Aveva compiuto 72 anni lo scorso 29 marzo. Lo ha comunicato la moglie, la giornalista Olga Cortese, ad amici che vivono a Capri (Napoli). Angelini - si è saputo dalla moglie - si è spento in serata a causa di una malattia che lo ha colpito di recente.    

Era presidente della Società Dante Alighieri a New York e presidente emerito della Rai Corporation. A New York, città dove viveva dal 1997, Angelini è stato capo della sede Rai e responsabile dell'ufficio di corrispondenza dei telegiornali. A Roma è stato direttore dei giornali radio Rai, vicedirettore e anchorman del Tg1 e curatore di numerose trasmissioni culturali.    

Scrittore, autore di diversi libri, era il promotore del Premio Capri, uno degli eventi letterari e culturali più importanti di Capri, fondato oltre trent'anni fa, del quale stava in questi giorni preparando l'edizione 2015. 
Condividi