MONDO

Russia-Stati Uniti

Mosca sospende l'accordo di cooperazione con Washington sull'energia nucleare

La decisione è la risposta alle sanzioni americane nei confronti di Mosca per la crisi ucraina

Condividi
La Russia ha annunciato di aver sospeso un accordo di cooperazione con gli Stati Uniti nel settore della ricerca sull'energia nucleare in risposta alle sanzioni americane decretate a seguito della crisi in Ucraina. Il governo russo ha pubblicato oggi un decreto firmato dal Primo ministro russo Dmitri Medvedev in cui si afferma a "sospensione" dell'accordo del 2013 sulla cooperazione nei settori della ricerca e dello sviluppo in materia di energia nucleare.

Secondo Mosca, si tratta di una risposta alle sanzioni Usa a carico della Russia nell'ambito della crisi in Ucraina. Le relazioni fra i due Paesi, che non sono state mai così tese dall'epoca della guerra fredda, si sono deteriorate con l'annessione della Crimea nel 2014 e il conflitto nell'Est dell'Ucraina.

Secondo il decreto, non è opportuno, nel contesto attuale, "autorizzare cittadini americani a entrare nei siti nucleari russi" e permettere una cooperazione diretta fra i centri di ricerca russi e americani.
Condividi