Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Mosul-Isis-fa-esplodere-la-moschea-dove-fu-proclamato-il-Califfato-5e9e932b-5cf4-46b5-9770-83632eb75b30.html | rainews/live/ | true
MONDO

Offensiva finale in Iraq

Mosul, l'Isis accerchiato fa esplodere la moschea dove fu proclamato il "Califfato"

Se confermata, la mossa rappresenterebbe un disperato atto di distruzione da parte di jihadisti per non lasciare nulla di intatto in mano alla coalizione anti-Isis che avanza. Ma i miliziani islamici accusano: il luogo di culto è stato distrutto da un raid aereo Usa

Condividi
I jihadisti dell'autoproclamato Stato islamico hanno fatto saltare in aria la storica moschea Al-Nuri di
Mosul, dove Abu Bakr al Baghdadi proclamò la nascita del "Califfato" il 29 giugno 2014. Distrutto anche il minareto pendente Al-Hadba.

A dare la notizia al sito Rudaw è stato il portavoce del comando congiunto dell'offensiva in corso nella città irachena, Yahya Rasoul.

La mossa, se confermata, rappresenta un disperato atto di distruzione per non lasciare nulla di intatto in mano al nemico che avanza da parte delle residue forze di Isis accerchiate.   

Isis: moschea distrutta da raid americano
Ma Amaq, l'organo di propaganda dell'Isis, sostiene che è stato un raid militare americano a
distruggere la moschea di al Nuri a Mosul. Per ora nessuna conferma da parte del comando Usa.

L'offensiva anti-Isis
Le truppe della coalizione anti-Isis si trovano a poche decine di metri dalla moschea, considerata un'icona della lotta al jihadismo sunnita dell'Isis.  Nell'offensiva sono impegnati in migliaia, tra
forze della sicurezza irachena, combattenti curdi Peshmerga, milizie tribali sunnite e consiglieri militari assistiti dalla coalizione a guida Usa.

Costruita nel 12mo secolo
La moschea si trova nella zona orientale della città ed è celebre per il suo minareto pendente di 45 metri. Venne costruita tra il 1172 ed il 1173. Tre anni fa è diventata il principale simbolo dell'Isis in Iraq.
Condividi