Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/MotoGp-Cavalcata-di-Pedrosa-Misano-e-suo-Rossi-secondo-Marquez-quarto-e6490ceb-b98b-4768-94d2-2201a202dd78.html | rainews/live/ | (none)
SPORT

Il 'dottore' ora a -43 dal leader iridato

MotoGp. Cavalcata di Pedrosa, Misano è suo. Rossi secondo, Marquez quarto

Lo spagnolo partiva dalla terza fila. Valentino infila subito Lorenzo e conduce fino a sette giri dal traguardo 

Condividi
di Mauro Caputi Dall'ottavo posto in griglia, terza fila, al successo. La cavalcata di Dani Pedrosa a Misano rovina la festa sugli spalti del Gp di San Marino, ma lascia la sensazione di aver assistito a una grande impresa. Il n.26 mette in fila le Yamaha di Rossi e Lorenzo e il compagno di team Marquez, giù dal podio. In questo appassionante mondiale Dani è l'ottavo vincitore diverso negli ultimi otto Gp: dal Mugello (22 maggio), sono saliti sul gradino più alto nell'ordine Lorenzo, Rossi, Miller, Marquez, Iannone, Crutchlow, Vinales e appunto Pedrosa. In classifica, Rossi rosicchia sette punti a Marquez e va a -43: 223 a 180. 

Dopo una partenza regolare, solo Pedrosa fra i big guadagna qualcosa, Valentino rompe gli indugi già alla seconda tornata: esitazione di Lorenzo che allarga, il 'dottore' lo infila chirurgicamente e va via. Vinales perde posizioni e viene rapidamente passato dalle due Honda. Rossi riesce gradualmente a distanziare Lorenzo, che subisce qualche attaco da Marquez. Il leader iridato a sua volta viene pressato dal compagno di team che fa subito capire di averne di più. A metà gara esatta Pedrosa mette nel mirino Marquez e lo passa. Altri tre giri e Pedrosa si sbarazza anche di Lorenzo, lanciandosi alla caccia di Rossi. A sette giri dal traguardo l'attacco e il sorpasso. Rossi prova a rispondere, ma la Honda n.26 oggi è imprendibile. Il pesarese deve arrendersi e accontentarsi della seconda piazza. Vinales, con la Suzuki, riesce a tenere dietro le Ducati di Dovizioso e Pirro che non riescono a essere mai veramente efficaci.
Condividi