Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Muore-in-scooter-per-urto-con-una-volante-agente-alla-guida-indagato-per-omicidio-stradale-827088dc-1c01-42ed-b189-82e6055693a4.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Genova

Muore in scooter nello scontro con una volante: agente alla guida indagato per omicidio stradale

Il giovane aveva 25 anni. L'incidente è avvenuto dopo la mezzanotte all'altezza di un incrocio

Condividi
Un 25enne è morto in un incidente stradale poco dopo la mezzanotte in via Cornigliano a Genova. Il ragazzo era a bordo di uno scooter quando si è scontrato con una volante della polizia di Stato. L'agente alla guida risulta essere indagato per omicidio stradale.

Secondo quanto appreso, l'iscrizione nel registro degli indagati dell'agente delle Volanti della questura di Genova sarebbe un 'atto dovuto' per consentire alla procura di disporre gli accertamenti irripetibili.

Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul corpo del 25enne Sharmilan Bramanantha, italiano di origini cingalesi. Il sostituto procuratore Gabriella Marino ha anche aperto un fascicolo.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia e dai vigili urbani, la volante stava intervenendo su un danneggiamento in un supermercato Basko. Gli agenti, secondo quanto appreso, hanno acceso il lampeggiante (mentre proseguono gli accertamenti sul fatto che sia stata attivata la sirena) e hanno attraversato a media velocità l'incrocio tra via Doufour e via Cornigliano con il semaforo rosso. Quando sono giunti a metà incrocio è arrivato lo scooter guidato da Bramanantha, passato col verde a velocità sostenuta. Gli agenti hanno sterzato cercando di evitare lo schianto ma il centauro è stato sbalzato a terra. 

Il motociclista è deceduto prima dell'arrivo in ospedale. I due agenti sono rimasti illesi. Sequestrate le registrazioni delle videocamere di sicurezza della zona e i due mezzi.
Condividi