SPORT

Parigi

Neymar, non arriva la documentazione: salta l'esordio oggi col Psg

Condividi
Neymar non potrà fare il suo esordio con la maglia del Psg oggi nella prima di campionato con l'Amiens. Secondo quanto riportano media spagnoli e francesi, non è ancora arrivata la documentazione necessaria per la formalizzazione del suo trasferimento. L'attaccante brasiliano sarà comunque presentato al pubblico che affollerà il Parco dei Principi prima del match.

Papà: preferivo il Barcellona ma club mi ha fatto cambiare idea.
"Io ero al fianco del Barcellona, ho cercato di convincerlo a rimanere. Ma visto l'atteggiamento della societa', ho cambiato idea". Neymar senior, intervistato da "Cadena Cope", conferma di non essere stato lui a spingere per il trasferimento al Paris Saint Germain del figlio anche se a un certo punto ha smesso di opporsi.

"E' stata una decisione sua, e' nel posto che sognava - racconta - Al Barcellona era a suo agio, comodo, ma ha ascoltato il consiglio dei suoi amici, delle persone attorno a lui, voleva affrontare questa sfida e ora andra' avanti per la sua strada. Credo abbia avuto molto coraggio, aveva il diritto di fare questa scelta, voleva cambiare il suo destino".

Anche la convivenza con Messi non poteva andare avanti: "Neymar non voleva essere trasformato nel protagonista che non e' perche' al Barcellona ce n'e' gia' uno e lo sara' sempre. Non voleva essere il sostituto di Messi ma fare la sua strada, non era giusto ne' per lui ne' per Leo per il quale nutre amore e rispetto, e' il suo idolo".

Il Barcellona ha fatto sapere che non gli paghera' il premio da 26 milioni di euro per il rinnovo concordato lo scorso ottobre. "Se non paga, non posso fare nulla, ma non cedo ai ricatti. Il Barcellona ha perso il mio appoggio in quel momento, il contratto parlava chiaro e non si e' mai parlato di innalzare la clausola. Il Barcellona faccia quello che crede ma io so di cosa parliamo e posso guardare chiunque negli occhi. So quello che si e' detto e che si e' fatto e se le persone non rispettano quello di cui parlano, io faro' altrettanto".
Condividi