Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nobel-Sara-Danius-lascia-l-Accademia-svedese-travolta-dallo-scandalo-fa1daeb7-20fa-434b-8a9b-b065733a00ae.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Stoccolma

Nobel, Sara Danius lascia l'Accademia svedese travolta dallo scandalo

Nell'aprile 2018 si era già dimessa dalla carica di segretaria permanente

Sara Danius (Ansa)
Condividi
Non si placa la bufera all'interno dell'Accademia Reale Svedese, che assegna il Premio Nobel della letteratura, ancora scossa dallo scandalo per molestie sessuali del fotografo Jean-Claude Arnault, condannato a due anni carcere per stupro, marito dell'accademia Katarina Frostenson che è stata allontanata dall'istituzione.

La saggista Sara Danius ha annunciato oggi di aver rinunciato ufficialmente al suo scranno nell'Accademia Svedese, dopo essersi dimessa, nell'aprile 2018, dalla carica di segretaria permanente, prima donna nominata al vertice dell'istituzione fondata nel 1786.

Le sue dimissioni sono l'ultimo colpo di scena del grande scandalo che è culminato con il rinvio di un anno del Nobel letterario, che non è stato assegnato nel 2018, e che sarà conferito nel prossimo autunno insieme al vincitore del 2019. "Ho deciso di rinunciare al mio scranno, che un tempo fu occupato dalla prima donna eletta all'Accademia, Selma Lagerlof. E' stato un onore per me", ha scritto Danius in un comunicato.

Secondo il quotidiano svedese "Expressen", Sara Danius avrebbe chiesto 13 milioni di corone svedesi (circa 1,23 milioni di euro) per lasciare l'Accademia, come indennità di licenziamento; somma che sarebbe stata al centro di un negoziato.

In un comunicato, l'Accademia Svedese ha stimato che "ci fossero ragioni obiettive per porre fine alla segreteria di Danius in anticipo" e si è scusata ancora una volta per gli scandali che hanno scosso l'istituzione.
Condividi