Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nobel-per-la-fisica-ai-pionieri-del-laser-Askin-Mourou-e-Strickland-Applicazioni-in-molti-campi-7aa7108d-7a8e-47fa-8690-7a744912a3b4.html | rainews/live/ | (none)
SCIENZA

Royal Swedish Academy of Sciences

Nobel per la fisica ai pionieri del laser: Askin, Mourou e Strickland. Applicazioni in molti campi

Condividi
Il Nobel per la Fisica 2018 è stato assegnato a Arthur Ashkin, Gerald Gérard Mourou e Donna Strickland, dunque a delle ricerche che hanno aperto la strada alle applicazioni del laser in molti campi, compresa la biologia.

C'è una donna tra i premiati: Donna Strickland è la terza a ricevere il premio da quando è stato istituito. L'ultima volta il Nobel per la fisica era stato assegnato a una donna nel 1963. Allora la vincitrice era stata Maria Goeppert-Mayer. Prima di lei, 60 anni prima, il Nobel per la fisica era stato assegnato a Maria Curie.

L'americano Arthur Ashkin, 96 anni, ha trascorso gran parte della sua carriera scientifica nei Bell Telephone Laboratories a Murray Hill. Nato il 2 settembre 1922 a New York, ha studiato alla Columbia University e poi ha lavorato alla Cornell University. 

Il francese Gérard Mourou, 74 anni, è stato direttore del Laboratorio di ottica applicata della Scuola francese superiore di tecniche avanzate (Ensta). Nato nel 1944 ad Albertville ha insegnato all'Ecole Polytechnique e, negli Stati Uniti, è stato tra i fondatori del Centro di Scienza Ottica ultraveloce (Cuos) dell'Università del Michigan.   

La canadese Donna Strickland, 59 anni, nata nel 1959 a Guelph, si è laureata nella  McMaster University e ha proseguito gli studi di dottorato nell'Università di Rochester. Attualmente insegna nell'Università di Waterloo.  
Condividi