Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Nonostante-l-incertezza-Brexit-in-Europa-prevale-il-segno-piu-c1baa32f-9119-453d-87bc-56616dc478b2.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Mercati

Nonostante l’incertezza Brexit in Europa prevale il segno più

Condividi
di Marzio Quaglino Al Parlamento britannico si susseguono le votazioni sulla Brexit. Gli esiti sono ancora incerti, ma le borse europee non sembrano farsi particolarmente condizionare. Londra (+0,09%) viaggia poco sopra la parità come Francoforte, mentre Milano e Parigi guadagnano oltre mezzo punto percentuale. 

Sul listino di Piazza Affari tengono banco i conti annuali. Leonardo sale così dell’8,29%, mentre Generali, con utile e dividendo in aumento, fa segnare un progresso dello 0,70%. 

Da segnalare il debutto dell’editoriale del quotidiano “Il Fatto” sul mercato Aim di Borsa Italiana, dedicato alle piccole e medie imprese. Il titolo dopo una sospensione inziale per eccesso di rialzo, sale del 12,11%. 

Buone notizie dai titoli di Stato. Lo spread con i Bund tedeschi si accorcia a 244 punti base, dai 250 di ieri, per effetto del rendimento in calo del Btp decennale al 2,53%.
Sul valutario l’euro risale sul dollaro con il cambio a quota 1,13. 
Condividi