Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Norman-Atlantic-morti-almeno-2-italiani-Allappello-mancano-178-persone-e260ee05-8bec-4b1f-9fa6-ac8e2fcc3110.html | rainews/live/ | true
MONDO

La sciagura in mare domenica mattina

Norman Atlantic: morti almeno 2 italiani. Interrogato il comandante

A Brindisi è atteso il relitto del traghetto naufragato per un incendio nell'Adriatico. Undici vittime l'ultimo bilancio, tra cui 2 autotrasportatori italiani, mentre un loro collega è disperso; morti anche 2 soccorritori albanesi

ansa
Condividi
Brindisi Ha risposto per cinque ore e mezza alle domande del pm Ettore Cardinali e degli ufficiali della Capitaneria di Porto di Bari, Argilio Giacomazzi, il comandante della Norman Atlantic. La nave è naufragata a seguito di un incendio domenica mattina, al largo dell'Adriatico.

"Abbiamo chiarito ogni aspetto"
Giacomazzi, arrivato ieri sera a Brindisi a bordo della San Giorgio, è accusato di naufragio colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose. "Abbiamo chiarito ogni aspetto rispondendo a tutte le domande", ha detto il suo avvocato Alfredo Delle Noci. Il comandante ha detto di aver rispettato la procedura. Nessuna irregolarità dunque.

Continua la confusione sui numeri della Norman Atlantic, su quanti passeggeri fossero a bordo e soprattutto su quante siano le vittime. "Non si hanno notizie di 179 persone", ha detto ieri il procuratore di Bari Giuseppe Volpe.

Due italiani morti, un connazionale disperso
Un quadro drammatico, soprattutto perché questi numeri non tengono conto delle persone che potrebbero essere state clandestine nella stiva della nave, sfuggendo così a qualsiasi lista ufficiale. Queste sarebbero altre vittime da aggiungere alle 11 certe, tra cui due italiani, mentre un terzo nostro connazionale è scomparso.

Ignote le cause dell'incendio
E forse proprio nel tentativo di scaldarsi le persone nella stiva, nascoste sotto e dentro i camion, avrebbero causato un incendio accendendo un fuoco. Questa almeno è una delle ipotesi al vaglio, un'ipotesi plausibile per le autorità albanesi che non negano come la tratta Grecia-Ancona fosse effettivamente una strada piuttosto facile per i migranti irregolari dell'Oriente che decidono di venire in Italia.

In corso tentativo di rimorchiare traghetto
Intanto l'equipaggio del rimorchiatore "Maretta Barretta" sta tentando di agganciare in sicurezza il Norman Atlantic. Le condizioni meteomarine sono considerate proibitive anche se l'intensità del vento si sarebbe attenuata.

I numeri: molta incertezza
Sul Norman Atlantic - ha spiegato il procuratore - viaggiavano almeno 499 persone: 478 tra passeggeri ed equipaggio; 18 persone in overbooking (senza posto assegnato); 3 migranti irregolari individuati.

212 naufraghi sono arrivati in serata al porto di Brindisi, a bordo della nave San Giorgio della Marina militare con cui sono state portate in Italia anche cinque salme. Si contano anche altre due morti: sono due marinai albanesi uccisi da un cavo durante le operazioni di traino della nave. Nelle manovre per l'aggancio della Norman Atlantic sono stati colpiti dal cavo che si è spezzato.
Condividi