Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Open-arms-voto-aula-quarantena-matteo-salvini-297a5f14-9b98-4556-8f6f-bc9e7ab907e0.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Caso Open Arms e autorizzazione a procedere a carico di Matteo Salvini

Open Arms, senatore Augussori in auto-quarantena, voto rinviato

Presidente Casellati: a fronte di circostanze eccezionali legittima e giustificata una deroga al calendario di voto

Condividi
E' stato rinviato al 10 marzo prossimo il voto della giunta delle immunità di Palazzo Madama sull'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex Ministro degli Interni Matteo Salvini, sul caso Open Arms. La decisione comunicata all'aula dalla Presidente del Senato, Elisabetta Casellati, al termine della riunione della giunta per il regolamento. Il voto finale della giunta era previsto per oggi. Lo slittamento è legato all'assenza del Senatore leghista Luigi Augussori, che si trova in 'quarantena volontaria', bloccato nella zona rossa di Lodi per l'emergenza Coronavirus. La Giunta delle Immunità è presieduta da Maurizio Gasparri, che stamane ha raccolto la richiesta della Lega seguendo il regolamento del Senato.

Nell'inchiesta condotta dalla Procura di Agrigento a carico di Matteo Salvini ipotizzata l'accusa per il leader del Carroccio di abuso e omissione di atti d'ufficio e di sequestro di persona per aver trattenuto 164 persone a bordo della nave dell'ong spagnola, a largo dell'isola di Lampedusa nell'agosto 2019.

La Presidente Casellati ha spiegato che la giunta per il regolamento, "ha ritenuto all'unanimità che a fronte di circostanze eccezionali, di stato di necessità, tali da determinare impossibilità oggettiva a partecipare da parte di uno o più componenti, sia legittima e giustificata" una deroga al calendario con lo slittamento della data del voto.
Condividi