Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Ossia-Nunziatura-Orlandi-ipotesi-moglie-custode-05418b91-a47e-4859-ad60-9e35c9405c2f.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Vaticano

Ossa in Nunziatura: potrebbero appartenere alla moglie del custode sparita a metà degli anni '60

Oltre all'ipotesi che possano essere quelle di Emanuela Orlandi, circola in queste ore quella che riguarda una signora (di corporatura minuta) che abitava proprio in quelle stanze. C'è poi chi ricorda che sotto la sede della Nunziatura c'era un cimitero. E chi rimanda alla banda della Magliana: nell'edificio a fianco abitava il boss Enrico De Pedis

Condividi

Di chi sono le ossa rinvenute lunedi' scorso sotto il pavimento di un piccolo edificio di pertinenza della Nunziatura apostolica in Italia? Oltre all'ipotesi che possano essere quelle di Emanuela Orlandi, circola in queste ore quella che riguarda una signora (di corporatura minuta) che abitava proprio in quelle stanze a meta' degli anni Sessanta, la moglie di un custode. La coppia ebbe numerosi e rumorosi litigi fino a quando la signora spari' in circostanze mai chiarite. Dall'oggi al domani, la moglie del guardiano di Villa Giorgina non fu piu' vista.

Un'altra ipotesi in circolazione e' quella che sul web rimanda a un anonimo prelato vaticano per il quale "e' molto probabile che continuando a scavare si possano trovare altri frammenti ossei umani perche' sotto la sede della Nunziatura in Italia c'era un cimitero". Quindi quei resti potrebbero non essere gli unici che si trovano sotto il palazzo di via Po 27, a Roma.

Infine un'altra possibile pista riguarda il fatto che al civico 25 di quella strada e sullo stesso lato su cui si affaccia villa Giorgina, tra il 1983 e il 1985 abitava Giuseppe Scimone (morto una dozzina di anni fa), in contatto con la Banda della Magliana e amico del boss Enrico "Renatino" De Pedis. E quest'ultima ipotesi riporta a quella iniziale, perche' Sabrina Mainardi sostiene che il rapimento della Orlandi abbia a che fare con quella banda criminale.

Condividi