Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Papa-apre-ai-senzatetto-Musei-Vaticani-cappella-sistina-cena-2902279b-2790-4174-9500-ce22a7367433.html | rainews/live/ | true
MONDO

La visita di 150 clochard

Papa Francesco apre ai senzatetto Musei Vaticani e Sistina. Poi tutti a cena

Divisi in tre gruppi, ciascuno con una guida e gli auricolari per seguire le spiegazioni, i clochard sono entrati dal cancello detto "Petriano". Prima di arrivare ai Musei hanno percorso l'itinerario che Francesco compie ogni giorno per raggiungere il Palazzo Apostolico

Condividi
Di non solo pane si vive. Dopo le docce, il barbiere e i cinquanta euro, Papa Francesco apre ai senzatetto i gioielli artistici del Vaticano. A centocinquanta clochard è stata dunque data l'opportunità di visitare i Musei Vaticani e la Sistina. Una giornata che si concludera con una preghiera comune e una cena offerta dal Vaticano.

Prima di arrivare ai Musei, dove li attendeva l'elemosiniere pontificio Konrad Krajevski, i clochard divisi in tre gruppi hanno percorso l'itinerario che Francesco compie ogni giorno per raggiungere il Palazzo Apostolico.

I senzatetto dunque hanno visitato anche una parte dei Giardini: partendo da Santa Marta, dove abita il Papa, e passando dietro l'abside della Basilica di San Pietro, poi attraverso il piazzale della Zecca, lo stradone dei Giardini e il Cancello di Gregorio.

Come previsto la visita è iniziata dal padiglione delle Carrozze poi l'accesso dalla Scala Simonetti alle gallerie superiori (dei Candelabri e delle Carte geografiche) fino alla Cappella Sistina. Quinsi un momento di preghiera comune e un pasto caldo offerto dal Vaticano. 
Condividi