Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Parigi-fortissima-esplosione-morti-due-pompieri-Decine-di-feriti-anche-2-italiani.-53e6e407-54a0-47b4-8dc0-474a5894d98c.html | rainews/live/ | true
MONDO

Rue de Trevise

Esplosione a Parigi: morti due pompieri e una spagnola. Decine di feriti, anche 3 italiani

L'incendio che ha provocato la deflagrazione ha distrutto tutto il pianterreno dell'edificio che ospita una panetteria

Condividi
Due pompieri e una cittadina spagnola sono morti e altre 47 persone sono rimaste ferite, di cui 10 persone in modo grave, nella violenta esplosione avvenuta questa mattina per una fuga di gas in una panetteria di Parigi. Tra i feriti ci sono anche tre italiani: una donna e due reporter Rai.

L'esplosione è avvenuta questa mattina attorno alle 9 in rue de Trevise, in una zona turistica della capitale francese, danneggiando parte dell'immobile e causando danni in tutto il quartiere.

L'italiana ferita gravemente è una ragazza di Trapani, Angela Grignano, che lavora in un albergo vicino al luogo dell'esplosione. La giovane è stata operata alla gamba destra. L'intervento, secondo quanto apprende l'Ansa da fonti attendibili, è riuscito ma i sanitari seguono attentamente il decorso post-operatorio. Si attende l'arrivo dei genitori per valutare ulteriori interventi medici.

La giovane si trovava a Parigi da un mese e mezzo e lavorava come cameriera nel ristorante dell'hotel Ibis in attesa di proseguire la sua carriera nel mondo della danza: per dieci anni ha frequentato una scuola di danza nella frazione trapanese di Xitta e negli ultimi anni aveva insegnato prima di trasferirsi a Roma. Secondo le prime testimonianze, Angela era appena uscita dal ristorante in cui lavorava per fumare una sigaretta ed è così rimasta coinvolta nell'esplosione. I soccorsi l'hanno trasportata al nosocomio parigino a bordo di un elicottero. Dell'episodio è stato rapidamente informato il Consolato che ha contattato i genitori.

Tra i feriti c'è anche un inviato della trasmissione Rai di Cartabianca, il videomaker Valerio Orsolini: ha riportato una ferita sopra un occhio, è stato giù medicato e le sue condizioni non sono gravi. L'operatore era a Parigi per seguire le manifestazioni dei gilet gialli con il giornalista Claudio Pappaianni, che è rimasto illeso.

Ferito anche Matteo Barzini, inviato di Agorà, anche lui nella capitale francese per seguire le manifestazioni: è stato dimesso dall'ospedale con dieci punti di sutura alla gamba e contusioni alla testa.

Per evacuare i feriti due elicotteri si sono posati sulla place de l'Opéra, poco distante dal luogo dell'esplosione.

Il video con la testimonianza dell'inviato del programma Rai Cartabianca Valerio Orsolini

Condividi