Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Passeggiava-con-figlio-di-sei-anni-e-viene-travolto-e-ucciso-da-auto-pirata-c1157303-cc33-42cc-a19f-4e749f842db2.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Castel Volturno

Cammina sul ciglio della strada, travolto e ucciso da un'auto pirata

E' stato fermato per omicidio stradale un ucraino che aveva un tasso alcolemico superiore a quello consentito

Condividi
E' morto Giorgio Galiero, 34 anni, l'uomo travolto da un'auto pirata a Castel Volturno, nel Casertano, mentre camminava sul ciglio della strada. Smentita la notizia che al momento dell'incidente tenesse per mano il figlio di 6 anni, che invece si trovava a casa, poco distante. I soccorsi sono stati immediati ma il personale del 118 ha potuto solo constatare il decesso. 

L'investitore guidava un Suv Bmw con targa polacca, avrebbe sbandato per l'alta velocità dopo un sorpasso ed è poi fuggito senza prestare aiuto.  E' stato fermato per omicidio stradale aggravato. Si tratta di un 37enne ucraino, aveva un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Grazie ai fotogrammi delle telecamere di sorveglianza degli esercizi commerciali presenti in zona e ad alcune testimonianze i carabinieri sono riusciti a risalire all'ucraino, residente a Licola ma fidanzato con una ragazza ucraina residente a Castel Volturno: l'auto con targhe straniere è stata trovata sotto l'abitazione della giovane. Interrogato dai carabinieri l'uomo ha ammesso di aver provocato l'incidente mortale. E' stato arrestato e tradotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. 

In un primo momento l'investitore, in evidente stato di alterazione, si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico, ma le sue condizioni e l'auto parcheggiata fuori casa con ammaccature compatibili con l'investimento hanno convinto i carabinieri a procedere al fermo.
Condividi