ITALIA

Taranto

Paziente aggredita in ospedale, fermato un uomo

Il 42enne, identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza, è accusato di tentato omicidio

Condividi
Un uomo di 42 anni, tarantino, è stato sottoposto questa sera a fermo dalla Squadra mobile per il ferimento di una donna di 74 anni, Adriana Dursi, avvenuta nelle scorse ore all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

L'uomo è stato accusato di tentato omicidio, dopo un lungo interrogatorio a cui è stato sottoposto in Questura.

Alla sua identificazione la polizia è arrivata visionando accuratamente le immagini di videosorveglianza. Il 42enne si era recato in ospedale per un accertamento al Pronto soccorso e lì sarebbe stato notato per il suo atteggiamento che avrebbe evidenziato dei segni di squilibrio.

L'uomo, forse colto da un raptus, ha colpito la donna alla testa con un corpo contundente provocandole una profonda ferita. E' stato il figlio, rientrando nella stanza dell'astanteria del Pronto soccorso, a notare la ferita e la perdita di sangue.

La donna da questa mattina è in rianimazione in stato di coma; le sue condizioni vengono definite molto gravi. Adriana Dursi era entrata in ospedale martedì sera accompagnata dal figlio e dalla badante e oggi doveva essere dimessa.  
Condividi